24 aprile 2013

Rotta a Sud: Matera | DALLA MIA VALIGIA

Di ritorno dal mio ultimo tour, in valigia ho messo i colori e la luminosità, la storia e i profumi dei luoghi visitati. Pur avendo più volte ripercorso questi itinerari, ogni volta rimango rapita dalla bellezza del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese, mostrato agli occhi di turisti desiderosi di conoscere.
In questo primo post di fine viaggio vi porto in Basilicata alla scoperta di Matera. Paesaggi mozzafiato sulla gravina, i falchetti che si rincorrono nel cielo blu, i Sassi che riscoperti nella loro originaria bellezza vengono ristrutturati. Ma anche la storia di una città che ancora risente di un isolamento geografico e che la lega ad un turismo mordi e fuggi. Matera, invece, va scoperta senza fretta, osservata ed senza dubbio amata. Io ogni volta che ho il piacere di soggiornare in questa città mi perdo ad osservare il centro storico, dove le case scavate nella roccia si susseguono una vicina all'altra, trovando ogni volta un meraviglioso scorcio da immortalare. Il perchè di tanti film sono stati girati a Matera, trova la risposta nel mix tra antiche bellezze, come le chiese rupestri, e lo spirito più tipico del sud che qui si respira. 

Travel info
Se visitate Matera sul finire della primavera e in estate SI a cappello e crema solare. NO ai tacchi alti in qualsiasi stagione e specialmente se piove. Matera si visita interamente a piedi scendendo e salendo innumerevoli gradini.

Non perdete Matera: eat & sleep tips con indirizzi che vale la pena segnare in agenda. 
Prossima tappa la Campania, buon viaggio ! 


Text & photo: B.Bovio
Posta un commento