22 gennaio 2013

Davide Busato racconta la sua Venezia "noir" | BOOK + IDEA di VIAGGIO

Venezia è sempre una città gettonatissima nei miei tour, anche se per poco una sosta si fa sempre, ammirata in tutte le stagioni per il suo essere unica e indimenticabile. 
Se volete conoscere però la città sotto un'altra prospettiva, interessante è il punto di vista noir che viene presentato per scoprire e riscoprire la città. Si tratta di tour guidati tratti dai libri scritti da Davide Busato, ricercatore storico veneziano, che consultando i documenti d'archivio ha ricostruito crimini e omicidi nella Venezia tra il Cinquecento e il Settecento. Vicende note e meno note che già all'epoca suscitarono stupore ma che con il tempo sono state dimenticate.
lo scrittore e storico Davide Busato con il suo libro 
Dal libro I Serial Killer della Serenissima (Helvetia Editrice, 2012) Davide Busato propone una passeggiata di 1 ora e 45 minuti con partenza dalla stazione ferroviaria di Santa Lucia alla scoperta di uno dei più efferati crimini ricordati dalle cronache del tempo, siamo nel 1779. Grazie allo studio degli atti del processo, conservati presso l’Archivio di Stato di Venezia nel fondo della Quarantia Criminal, si è potuto costruire un itinerario completo con il maggior numero di dettagli. Verranno ripercorsi tutti i passaggi della storia criminale visitando i luoghi dove fu ritrovato il corpo della vittima e il luogo dove avvenne l’omicidio. 
Prende il nome dal libro Venezia Criminale (Helvetia Editrice, 2013) il tour che si snoda tra  le "vie" di Venezia attraverso la storia dei crimini e della giustizia, il resoconto di processi noti e meno noti, la descrizione delle carceri dell'epoca e delle punizioni inflitte ai condannati. Saranno evocati alcuni tra gli assassini più spietati e si vedranno i luoghi dove colpirono le loro vittime. Per entrambi i tour vi è la possibilità di compiere il giro di giorno o per calarsi appieno nel tema è possibile effettuare il tour di sera.
I giri proposti si discostano dalle classiche offerte di tour guidati, facendo apprezzare scorci di una Venezia inedita. Se a disposizione avete è un'intera giornata ideale è Monasteri in laguna tra archeologia e storia tratto dal libro Forme del vivere in laguna a cura di Mauro Bon, Davide Busato e Paola Sfameni (editore Centro Studi Riviera del Brenta, 2010) per scoprire isole sommerse e disabitate da secoli, che però conservano la storia più antica. Le isole dell'antica Costanziaco e Ammiana con gli scavi in corso da parte dell'Università di Ca'Foscari di Venezia, Mazzorbo e la visita all'antica chiesa e monastero di Santa Caterina, gli orti di Venissa con l'antico vigneto della Dorona, le vestigia del monastero di Santa Maria della Valverde, l'isola-monastero di San Francesco del Deserto e le rovine del monastero di  Sant'Andrea della Certosa sono le isole visitate nel corso della giornata. 
Davide Busato è anche autore del sito Venezia Criminale dove trovare maggiori informazioni sui suoi libri e i tour guidati.



Posta un commento