12 febbraio 2019

FREQUENT TRAVELERS: THE BUSINESS CARD

Anche in un'epoca sempre di più digitalizzata, i bigliettini da visita rimangono tra le cose indispensabili che ogni business traveler deve avere sempre a portata di mano nelle sue trasferte di lavoro. Vediamo insieme come sceglierli e perché usarli.

Quando si viaggia, in particolar modo se per lavoro, ciò di cui si ha più bisogno deve essere sempre a portata di mano. Gli oggetti devono essere solo quelli davvero indispensabili e di cui proprio non si può farne a meno. Il contenuto dello zaino, così come quello della classica borsa business, devono contenere lo stretto necessario così come qualche effetto personale, indispensabile ad esempio l'ombrello. Pesi inutili sono fortemente da evitare per viaggiare il più confortevolmente possibile. Porsi la classica domanda se un oggetto è di reale necessità, ci farà evitare sforzi ed ingombri inutili.

Tra le cose da tenere a portata di mano ci sono sicuramente i classicissimi bigliettini da visita, infatti, non hanno affatto perso il loro appeal nemmeno in un'epoca digitale come quella attuale. Spesso accade che in pochi ce li chiedano però, quando passano tra le mani del nostro interlocutore, fanno la differenza rispetto a non presentarli affatto. La loro funzione di promemoria è garantita, inoltre il logo e la scelta di un formato particolare aiutano a promuovere la propria attività. Ciò che più viene apprezzato nei bigliettini da visita è poter avere a portata di mano molte informazioni utili e soprattutto tutte insieme quando vogliamo ricontattare qualcuno. La possibilità di avere un indirizzo, un numero di telefono, un'email e magari anche i canali social li rende funzionali. 
Se i biglietti da visita colpiscono l'attenzione di chi li riceve, allora significa che sono realizzati in maniera interessante. Ottima carta e qualità di stampa sono due tra i fattori su cui investire tempo e denaro, per avere un maggior impatto sui clienti. Rispecchiando in pieno il nostro carattere e stile, sono un punto di forza per presentarsi non solo come professionista ma anche come persona. Chi sceglie una grafica estremamente elegante, fornirà un'altra impressione da chi invece privilegia una carta colorata e una grafica decisamente più pop. Un'idea carina è quella di giocare sulla forma, i biglietti da visita quadrati sono molto innovativi. Inoltre utilizzare entrambi i lati ripetendo le stesse informazioni, magari in due lingue diverse, ci aiuterà a varcare i confini. Quindi averli sempre con sé è un ottimo modo per presentarsi. Mai dimenticarli a casa e sempre riposti in un classico porta bigliettini da visita, aiuterà a proteggerli e a trovarli con facilità in borsa, soprattutto quando si va di fretta. A me piacciono molto quelli colorati, come le proposte di Fendi un vero e proprio punto di riferimento per ogni business traveler che si rispetti. La vasta scelta di oggetti li rende un punto di riferimento su Amazon.


When we travel for work, things that are really essential and necessary should be always at hand. Therefore, we should always ask to ourselves if an object is really important for us in order to avoid unecessary and bulky ietms.

Among the things to keep at hand, for sure there are business cards that still today, in the digital agehave certain appeal. Business cards make the difference when we are asked for them. Together with the logo and the format, they remaind to those who look at them the activty they promote and very important and useful information like contacts, address, phone number, email and maybe even social networks. Business card are really so functional!
Fendi - Red Business Card Holder
Fendi - Red Business Card Holder
                                
Fendi / Bally /
Fendi - Red Business Card Holder
If business cards grab attention it means that they are made really effective. Excellent paper and good print quality are two the elements to invest time and money in order to impress potential customers. They also reflect our character and style because they introduce ourselves in a professional but also personal way. Business cards can be elegants and very formal as well as colored and easygoing. Another nice idea is to play on the shape. For example, square cards are very innovative. Furthermore, using both sides to present the same information in two different languages, will help you to cross borders. So, never forget them at home because it is necessary to have them always with us to introduce ourselves to other people. Business cards should be always stored in a classic business card holder, which will help to protect and find them easily in the bag, especially when you are in a hurry. I really like colored business card holders, like the proposals from Fendi, a real reference point for every self-respecting business traveler. The wide selection of objects makes them a point of reference on Amazon. The Fendi leather business card case holder has a large capacity, can holds up to 30 photos business cards, but also they are made with premium leather with an elegant design...so I love them!


________________________________________
Photos: @danielcgold@geraldine_lewa,  
Text: B.Bovio @iblocnotes⛉💬

21 settembre 2018

SE TI TROVI OLTREOCEANO, FAI LA SPESA CON INSTACART

Tra gli e-grocery del momento, senza dubbio c'è Instacart: in un'ora dall'ordine un personal shopper ti porta la spesa a casa tua. Per ora in America e in Canada ma presto (forse) anche in Italia.

::This post contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::


Se prossimamente avete in mente di volare Oltreoceano, in America oppure in Canada c'è un'app che dovete assolutamente avere sul vostro smartphone. Si tratta di quella di Instacart, un servizio di consegna della spesa a domicilio che spopola tra chi ama fare acquisti da casa. Un'applicazione che vi aiuterà a fare la spesa da differenti negozi che vanno dal supermercato biologico all'ipermercato e in tempi rapidissimi. Dopo circa un'ora, infatti, la merce viene recapitata da un personal shopper che si prende cura del tuo ordine. Specialmente se si viaggia in America per la prima volta è facile rimanere a bocca aperta una volta entrati in un supermercato per la moltitudine di scansie, dove sono disposti (non proprio secondo un ordine preciso) i prodotti delle molteplici marche. Questo almeno all'inizio vi porterà via un bel pò di tempo. Meglio, quindi, dedicarsi a visitare musei o a far shopping e farsi consegnare la spesa direttamente a casa!

Ecco come funziona
Gli americani che abitano nelle grandi città, ritengono questo servizio altamente funzionale per la comodità di scegliere tra differenti catene di supermercati e acquistare online cosa più si desidera attraverso un servizio personalizzato e senza costi aggiuntivi. I prodotti sono quelli che si sceglierebbero in un normale supermercato, quindi freschezza e qualità sono tra i punti fondamentali del servizio. Inoltre Instacart dà la possibilità di scaricare molti coupon per ottenere sconti sui prodotti. Che ci si trovi sotto il sole di Miami, in Texas sulle colline di Austin, piuttosto che tra i grattacieli di New York la consegna avviene sempre nei tempi previsti dal tuo ordine.
Alcune idee su cosa acquistare: la mia spesa Made in Usa!
Se siete in viaggio con i vostri bambini, scegliete i simpatici stuzzichini a forma di pesciolino per un break durante la giornata. Ci sono tantissimi gusti di Goldfish tra cui scegliere (il nostro preferito è quello al formaggio!), piaceranno sicuramente anche agli adulti. La mia bimba, quando abitavano nello stato della Virgina, li   a d o r a v a ed erano tra i pochi snack consentiti da portare a scuola per la merenda mattutina, perchè privi di tracce di frutta da guscio come noci, arachidi, etc. allergia molto diffusa in America. Altro prodotto, che vi consiglio di provare, sono i cereali, muesli e avena (ottimi nello yogurt) del marchio bio Bob's Red Mill per un inizio di giornata al top, in alternativa sempre buonissimi ci sono quelli della Quaker. Entrambi, quasi introvabili da noi come i biscotti Oreo al gusto limone o menta. Quali prodotti da supermercato, invece voi metterete in valigia alla fine del vostro viaggio Oltreoceano? Fatemelo sapere nei commenti, sono curiosa!

____________
Text: B.Bovio @iblocnotes
Foto: Instacart