26 luglio 2017

Travel Blogger Pro W/ Caviar

Una valida alternativa al ristorante è quella di scegliere il menu' direttamente da casa o dall'ufficio, avendo la possibilità di gustare i piatti dei migliori ristoranti in città nel più totale comfort. Tutto ciò è reso posibile grazie alla tecnologia. Così come quando si è in viaggio, sovente non si sa bene a chi affidare il proprio palato, finendo spesso in trattorie super turistiche. 








::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links:: 

Quando sono in giro con i tours, ne vedo di cotte e di crude, giusto per rimanere in tema gastrononico, spesso i turisti sententosi a corto di idee, e soprattutto per non incappare in fregature, mi chiedono "Cosa offre la città di buono?" così spesso e volentieri mi trasformo in punto di informazione gastronomico delle più disparate città. E' qui che un buon accompagnatore turistico (guai a prendermi in giro se mi vedrete a capo di un plotone di turisti con la mia bella bandierina!) deve giocarsi le sue armi di conoscenza in tuttologia. Belli voi, mica facile! 

Se stai programmando un viaggio nella Grande Mela o comunque in America, continua a leggere il post per alcune dritte che potranno esserti utili. Se sei un travel blogger, tra qualche riga ti presento un marchio americano con cui puoi collaborare con il tuo blog.

Blogger Pro con Caviar
Caviar è un modo semplice per ordinare i pasti dai ristoranti locali più popolari in tutta l'America tramite il sito web o direttamente dall'applicazione mobile gratuita di Caviar per iOS e Android. Caviar fornisce ai suoi clienti un servizio di consegna rapido ed affidabile, indipendentemente da dove essi siano sul suolo americano. A New York e San Francisco i clienti possono anche accedere a Fastbite, un modo rapido e conveniente per ordinare pasti curati da alcuni dei migliori ristoranti della città. Caviar, inoltre, fa parte di Square con strumenti completi per le aziende, il quale consente ai ristoranti di tutto il paese di raggiungere molti più clienti, aumentando le loro vendite ed ampliandone la loro portata. Caviar fornisce servizi di consegna a Brooklyn, Boston, Chicago, Dallas, Manhattan, Los Angeles, Philadelphia, Queens, Sacramento, la zona della baia di San Francisco (incluso East Bay e Marin), Seattle, Portland e Washington D.C.

Mangiare e bere a New York City
Hai in mente di visitare la città di New York? Tra una visita al Moma e un giro a Central Park non scordarti di prendere un succo di frutta (ma anche due) appena spremuto da LiquiteriaLiquiteria crea succhi di frutta fresca e smoothies a NYC dal 1996, tra i più consumati ci sono The Royal Flush e The Hangover Cure. A New York, poi un classico è il sandwich da Mile End Delicatessen, che dispone di sedi sia a Manhattan che a Brooklyn dove poter assaggiare i loro menù per il brunch, ovvero la colazione che si prolunga fino all'ora di pranzo e i sandwich. Se volete, invece, provare la cucina hawaiana riadattata allo stile metropolitano, allora l'indirizzo da appuntarsi è ThePokeSpot, un luogo perfetto per un pranzo o una cena. PokeSpot è nella centralissima Union Square. 

17 maggio 2017

Red, White and Blue

La bandiera americana ha, da sempre, un grande fascino legato alla sua storia, ai suoi colori e al senso di libertà che evoca. I mesi estivi oltreoceano fanno rima con numerosi giorni di festa patriottici. Si inizia con il Memorial Day per continuare con il Flag Day, l'Independence Day e infine il Labour Day. Giornate molti importanti per gli Stati Uniti nelle quali tutta la Nazione (ma anche chi si trova in quel periodo all'estero) si colora di bianco, rosso e blu. 
Bandiera americana alla Casa Bianca, che tour emozionante!

Se vi capita si viaggiare negli Usa l'ultimo lunedì di maggio vedrete una grande concentrazione di bandiere in prossimità di musei e cimiteri. Si rende, infatti, omaggio celebrando il Memorial Day ai soldati americani caduti di tutte le guerre. Molte sono in questa occasione le bandiere che vengono deposte spontaneamente dai cittadini. Ben più noto è, invece, il 4 luglio ovvero il Giorno dell'Indipendenza, dove si festeggia con parate, partite di baseball, discorsi politici, fuochi d'artificio, concerti e picnic con l'immancabile barbecue. Tantisime le feste pubbliche e quelle private, in un giorno dove il patriottismo abbraccia numerosi tratti fondamentali della storia del Paese sul piano storico ed istituzionale.


::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Se poi, avete modo di abitare in America e avete figli che frequentano le scuole locali (per noi è stata davvero una magnifica esperienza!), immancabile è un'intera giornata a scuola dedicata alla bandiera: ai bambini e ragazzi sarà richiesto di indossare i colori della bandiera! Curiosi di sapere quali gadget sono più richiesti (e come fare un figurone se siete invitati ad una festa in stile americano?): un cappello da cowboy e una bandana per gli uomini, per delle perfette girl a stelle e strisce, invece, collanine e le flip-flop con gli immancabili colori della bandiera sono perfetti per chi non vuole mancare di stile...quello d' oltreoceano appunto!




And now in English.

Are you ready for patriotic holidays? Dollar Tree has the patriotic party supplies and decorations you need for every summer celebration saving money.
For your party you need to be patriotic from head to toe with  hats, headbands, glasses, and flip-flops, straw cowboy hats and a blue or red bandanas

Save big with Dollar Tree decorations. Display American flags and hang red, white, and blue 9-ft. banners and paper fans. Dress up your chairs with decorative bow wraps, and add festive balloon centerpieces and lanterns to your tables. Show us your patriotic pride!

_____________
Text: B.Bovio @iblocnotes
Photos: Dollar Tree